Pronto a diventare un giocatore di poker professionista? Ecco i primi 10 segni da controllare!

Il sogno di molte persone è giocare a poker per vivere. La gente vede il poker come un gioco che ti dà la libertà e anche un sacco di soldi, ... Non sognare.

I primi 10 segni che che indicano che sei pronto per passare da un giocatore di poker per passione a un professionista.

Devi aver vinto almeno una volta contro un grande campione nella modalità di gioco che hai scelto.

Giocare a poker per vivere sembra essere un sogno che diventa realtà per molti. La libertà di giocare a poker, così come le possibilità finanziarie quasi illimitate, rendono il poker un'opzione di carriera molto attraente. Tuttavia, l'erba del vicino è sempre più verde.

Essere un giocatore di poker professionista presenta diverse sfide. Esce dalla sicurezza di un lavoro normale a causa dell'incertezza dell'atterraggio delle carte. Questa non è una decisione che dovrebbe essere presa alla leggera. Se ci hai pensato, guarda i primi 10 segni che sei pronto ad andare dal giocatore appassionato a un giocatore professionista e vedere quanti di quei punti ti stanno bene.

 

10. Sei un giocatore vincente e confermato.

La prima cosa da considerare prima di pensare di iniziare a giocare a poker a tempo pieno è se sia un vero vincitore. A tutti noi piace pensare di essere dei buoni giocatori, ma se vuoi prendere una decisione che potrebbe influenzare tutta la tua vita, devi essere abbastanza sicuro.

Se hai giocato online, puoi facilmente controllare i risultati, utilizzando il software del poker o online, utilizzando uno dei siti di monitoraggio disponibili. Devi aver sconfitto un campione nella modalità di gioco che preferisci. Se i tuoi risultati non sono deludenti o se hai giocato poco, probabilmente dovresti aspettare e giocare ancora un po 'per diventare un campione invincibile.

 

9. Il tuo bankroll è abbastanza grande.

Per i giocatori di poker professionisti, i fondi sono gli strumenti del mestiere. I giocatori ricreativi possono godersi il lusso di perdere denaro e quindi ricostruire le proprie perdite usando i soldi guadagnati lavorando regolarmente, ma i professionisti non hanno questo vantaggio. Prima di decidere di giocare a poker a tempo pieno, assicurati di avere abbastanza soldi per scommettere scommettendo sulla mano che vuoi giocare. Se ancora non ti senti pronto, non correre. Prenditi il ​​tempo per creare questo bankroll per avere più possibilità di successo quando fai il grande passo.

 

8. Ti piace giocare a poker.

Una cosa è giocare per divertimento e una cosa completamente diversa è giocare a poker per vivere. Una volta che hai fatto la tua mossa, il poker diventerà il tuo pane quotidiano e dovrai giocare quasi ogni giorno. Se ti piace davvero il poker e lo vedi come qualcosa che puoi fare sei o sette giorni alla settimana, sei già un buon punto di partenza per fare il cambiamento.

 

7. Ti stai avvicinando seriamente al gioco.

I buoni giocatori di poker non nascono, sono costruiti giorno dopo giorno. Mentre il talento naturale è sempre un vantaggio, l'unico modo per avere successo come professionista è migliorare costantemente il tuo gioco e rimanere un passo avanti rispetto alla concorrenza. Se sei una persona a cui piace studiare e divertirti con diversi programmi di allenamento, potresti essere pronto a continuare a giocare a poker a tempo pieno.

6. Hai soldi da parte

Una cosa che dovresti davvero avere prima di passare al poker a tempo pieno è un po 'di soldi messi da parte. Anche se il tuo bankroll è importante e sei un buon giocatore, può succedere che qualcosa vada storto e tu non voglia usare il tuo bankroll solo per coprire le tue spese quotidiane. Quindi, idealmente, prima di passare al poker a tempo pieno, devi coprire almeno sei mesi dei tuoi costi base per avere la migliore opportunità.

5. Sei pronto per le modifiche.

Andare al poker a tempo pieno comporterà cambiamenti significativi nella tua vita e dovresti essere preparato per loro. Puoi leggerlo su diversi forum di poker e persino chiedere ad alcune delle persone che conosci (se hai amici che giocano a poker per vivere). Questi cambiamenti sono molto importanti perché dovrai organizzare il tuo programma, scegliere i migliori siti di poker ed essere in grado di seguire la routine. A volte questa può essere un'esperienza molto difficile e solitaria e solo qualcosa che arriva con il tempo, quindi almeno dovresti essere preparato per questo prima di fare il grande passo.

 

4. Ciao, fidati della tua decisione.

Se vuoi avere successo come giocatore di poker professionista, devi essere assolutamente sicuro della tua scelta. Tutte le modifiche menzionate nel paragrafo precedente, combinate con l'eventuale pressione di chi ti circonda, possono essere difficili da gestire. Idealmente, quelli intorno a te supporteranno la tua scelta, ma in realtà, non molte persone esterne capiscono che il poker non è solo un gioco e tu devi essere disposto a seguire la tua scelta e non sentirti in colpa. .

 

3. Sei pronto per continuare a migliorare.

Anche se sei un buon giocatore in questo momento, devi capire che giocare a poker significa che devi migliorare costantemente professionalmente mentre avanzi. Ad un certo punto potresti aver bisogno di imparare a giocare in un modo nuovo o in un nuovo gioco come Pot Limit Omaha. A differenza degli hobbisti, i professionisti non possono permettersi di commettere errori e iniziare a perdere denaro perché il loro sostentamento dipende da questo.

 

2. Capire la varianza

Anche se conosciamo tutti il ​​termine, poche persone capiscono qual è realmente la differenza e la brutalità che può essere, anche se sei un buon giocatore e fai tutto il possibile per essere forte e attento al tuo gioco a in qualsiasi momento Se stai considerando una transizione a tempo pieno, devi essere pienamente consapevole di come funziona la variazione e prepararti al peggio, piuttosto che essere schiaffeggiato dalla realtà più tardi.

 

1. Prenditi il ​​tempo per creare questo bankroll per darti le migliori possibilità di successo.

Ha un piano di backup Anche se contrassegni tutte le caselle sopra, dovresti comunque avere una sorta di piano di backup. Anche se la gente spesso gli dice "vai a sparare" perché metti a rischio il tuo futuro finanziario (almeno in una certa misura), devi avere delle riserve, se le cose non vanno come previsto. Non tutti sono fatti per diventare giocatori professionisti e non ti piace, anche se guadagni, quindi assicurati di avere un'alternativa che puoi usare, per ogni evenienza.